Cos’è il Documento di Cooperazione Italia-USA su Scienza e Tecnologia dei Cambiamenti Climatici – Parte I – Prefazione

1. Parte I – Prefazione

Parte II – La Confusione Parte dal Titolo

3 Parte III – L’introduzione

Cos’è il Documento di Cooperazione Italia-USA su Scienza e Tecnologia dei Cambiamenti Climatici –

Parte I – Prefazione

Volete fare un “gioco”?

Prendete un motore di ricerca qualsiasi e scrivete “Accordo italia-usa sulle modifiche climatiche”.

Verrete letteralmente invasi da centinaia di link che riporteranno la notizia di un accordo, fatto tra l’Italia gli Stati Uniti, atto a modificare il clima terrestre.
Tutto è riconducibile a quei siti che postano notizie di rimando senza nemmeno prendersi la briga di leggere ciò che postano, ovviamente, questo accordo secondo taluni, è la prova schiacciante che gli Usa e l’Italia collaborano per modificare il clima, e che lo fanno attraverso le cosiddette “Scie Chimiche”. Questa assurdità è stata avvallata sulla “fiducia”, in un modo o nell’altro, da quasi tutti i gruppi di informazione su questo fantomatico complotto delle “scie chimiche clandestine”.

Purtroppo, per inflessione personale, non riesco a non sorridere pensando a quanto di clandestino e oscuro ci possa essere nel vedere degli aerei volare, ma togliendo questo aspetto goliardico sono voluto scendere un po’ nel dettaglio di questo “oscuro” documento e capire meglio di cosa si tratta.
Fondamentalmente non serve un genio per capire cos’è questo accordo, basterebbe leggere. Ma, visto che non tutti sono in grado di leggere e capire contemporaneamente, ho deciso di fare questo piccolo memorandum a più puntate.

Va detto che, nell’ottica, del falso mega complotto di avvelenamento clandestino, gli Statunitensi giocano un ruolo determinante nel contesto delle scie chimiche, ed il solo fatto di sapere che ci sia un accordo relativo alle modifiche climatiche tra Stati Uniti e altri paesi, crea enormi shock anafilattici morgellonici in chi vive parte della sua esistenza guardando il cielo con presupposti inutilmente sospetti.

Ciò che fondamentalmente avviene, quando ci si trova a cercare informazioni relative questa oscura vicenda, è il trovarsi a leggere numerose informazioni limitate, faziose e strumentalizzate da chi fa di questa nuova tendenza al complottismo tout-court il proprio cavallo di battaglia.
Immaginate che un amico vi indichi il cielo esclamando “chemtrails” e che voi vi troviate a volerne sapere di più, ecco che, non tanto all’improvviso, vi viene sottoposto il documento di cooperazione e… Shock!

Innanzitutto mi preme far osservare un aspetto fondamentale: Questo accordo sulle modifiche climatiche esiste, ed è stato effettivamente firmato dal governo in carica a suo tempo.

Sorpresi?

Io no, anzi…
Va detto che già con questa affermazione, se volessi gridare al complotto, avrei milioni di strade per farlo. L’accordo sulle modifiche climatiche esiste!

Che Shock!

E detto così, in questa maniera, con questa frase, non è una menzogna, ma nemmeno una verità.
E’ nulla più che un gioco di parole.

Infatti, prima di gridare allo scandalo, sarebbe bene informarsi su ciò che il documento contiene, su quali siano stati i risvolti poi attuati in termini di politica e azioni, ma soprattutto sul VERO SIGNIFICATO delle parole. Perché quando la mente vola e si stordisce con il tam tam dell’informazione feticista, malata, le frasi vengono interpretate sempre in modo malizioso ed errato. Invece, non vanno interpretate, vanno LETTE!

Questa è una raccomandazione a verificare anche ciò che io stesso sto scrivendo ed è un lavoro rivolto a chi cerca davvero la giusta informazione. Se riusciamo a levarvi qualche sassolino dalla scarpa, ne saremo contenti. Ma il nostro scopo è dire come stanno davvero le cose, a prescindere dal soggetto che legge.

Ognuno è libero di scegliere la interpretazione di quel che legge, ma prima deve leggere, e non prender per buono il pacchetto completo proposto da altri.

Nei prossimi giorni inizieremo questo breve lavoro, partendo dal titolo..nel frattempo: un occhio al documento!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...