Archivio mensile:gennaio 2013

Piramidi in Bosnia – L’inchiesta di Eclisseforum.it – I Punti Salienti: Il caso Mike Tate

uk_flag_icon

1. Introduzione – LINK

1.1 Lettera aperta al direttore del SBRG – LINK

2. I Protagonisti: la Fondazione – LINK

2.1. I Protagonisti: Semir Osmanagic: l’Indiana Jones bosniaco – LINK

2.2  I Protagonisti: Il gruppo SBRG – LINK

2.3  I Protagonisti: Paolo Debertolis – LINK

3.1  I Punti Salienti: Le Piramidi – LINK

3.2  I Punti Salienti: La Voce delle  Piramidi – LINK

 

Il caso Mike Tate

Approfittiamo di questa pausa, per rispondere alle numerose accuse mosse da DeBertolis nei nostri confronti e nei confronti di Irna. Infatti, il proprietario del dominio SBRG, che come già precedentemente scritto è un gruppo di ricerca multidisciplinare che opera (o ha operato fino a poco tempo fa) nel contesto “Piramidi Bosniache”, ha accusato il nostro sito e tutti coloro che “osano” porgli domande scomode, di essere in malafede, di mentire spudoratamente.

Uno degli ultimi casi ha riguardato proprio Irna, alla quale il Debertolis ha fatto (attraverso il sito catastrofista Nibiru2012.it) delle pressioni affinché rimuovesse i link alla nostra inchiesta pubblicata sul suo blog.

Qualsiasi domanda davvero interessante viene normalmente bypassata dal dottor Debertolis, a prescindere da dove provenga: l’importante è evitare il confronto. Un esempio lo si trova direttamente sul sito di Nibiru2012, dove Debertolis scrive: “Irna, ribadisco il concetto, non puoi comportarti in maniera scorretta altrove e poi pretendere rispetto e considerazione qui. Non avrei difficoltà a replicare alle tue domande, ma non lo faccio perché sei proprio tu a porle.” Ovviamente, secondo Debertolis, la scorrettezza commessa da Irna è quella di aver dato visibilità alla nostra inchiesta.

Da queste righe vorrei rinnovargli l’invito che gli ho già rivolto sul forum, accodandomi a quanto chiesto dalla stessa Irna:  porti gli esempi di queste bugie e azioni in malafede, presenti su queste pagine. Saremo felici di verificarli e rettificare immediatamente.

Nell’attesa, vi raccontiamo quanto successo quest’estate al caso Mike Tate, poi ognuno potrà giudicare da sé la correttezza e la buona fede dei protagonisti e chiedersi per quale motivo si stiano impegnando così tanto per bollare questa nostra ricerca come “falsa” e scritta da “persone di malaffare.”

UNA PICCOLA PREFAZIONE

Per comprendere ciò che stiamo raccontando, è necessario capire un po’ la “gerarchia” comunicativa che sussiste online relativamente alla questione “piramidi bosniache”.

Quello che ci preme evidenziare è questa triangolazione:

  1. Abbiamo il sito www.piramidasunca.ba: questo è il sito di Semir Osmanagic, il “padre” delle piramidi bosniache, e della fondazione Piramide Bosniaca del Sole, come già scritto all’inizio della nostra ricerca. Da questo sito partono buona parte delle notizie riguardandi le false Piramidi Bosniache, e la linea editoriale è “se appoggia le nostre conclusioni, ogni articolo è buono”. In quest’ottica, un certo Mike Tate scrisse un articolo relativamente alla decodifica dei file sonori registrati da SBRG – il gruppo di ricerca presenziato da Debertolis – dalla cima della collina denominata Piramide del Sole. L’articolo di Mike Tate si trova quindi sul sito piramidasunca.ba, al seguente link.
  2. Gravita invece attorno al sito di Osmanagic il sito di Nenad Djurdjevic, personaggio di cui abbiamo discusso brevemente qua, il cui nome a dominio risponde a “http://www.bosnian-pyramid.org”. Questo è uno dei numerosi siti di “riporto notizie” sulle piramidi bosniache.
  3. Infine, per l’analisi di questa vicenda, c’è il sito “http://www.sbresearchgroup.eu”, proprietà del prof. Debertolis, che è il sito del gruppo multidisciplinare SBRG, che ha “studiato” le “anomalie” delle piramidi. Questo è il gruppo che ha prodotto e pubblicato i file sonori relativi alla “voce delle piramidi”, si  veda qui.

Andiamo a Giugno, precisamente il 19 Giugno 2012

Il 19 giugno 2012 sul sito della fondazione è apparso questo articolo firmato da Mike Tate. In questo articolo si afferma che il segnale registrato dalla cima della piramide sia stato decodificato e si fanno varie ipotesi sulla sua natura, ma non è il contenuto dell’articolo che ci interessa (sul quale siamo estremamente scettici), quanto una serie di fatti strani successi dopo la sua pubblicazione.

Se tornate al link di cui al punto (1), vi sono alcuni collegamenti al sito di Nenad Djurjevic (2), cosi come elencati di seguito:

http://www.bosnian-pyramid.org/storage/sound/sonda%20deset.mp3

http://www.bosnian-pyramid.org/storage/sound/Sun_max700Hz_Freqx800x800.mp3

Come potete ben vedere, sono file mp3.

Nel dettaglio, i nomi sono “Sonda_Deset.mp3” e “Sun Max 700Hz Freq.x800x800.mp3”

Prima curiosità: i link non sono funzionanti. Sono stati infatti inseriti in maniera non corretta nelle pagine dallo stesso Mike Tate, per errore. Ma effettuando un lavoro di analisi del codice html della pagina, si giunge alla seguente “cartella madre”:

http://www.bosnian-pyramid.org/storage/sound/

Ricapitolando, all’interno dell’articolo scritto da Mike Tate su piramidasunca.ba, vengono linkati dei file presenti sul sito di Nenad Djurjevic, bosnian-pyramid.org.

3 Giorni dopo la Pubblicazione – il 22 Giugno 2012

Tre giorni dopo la pubblicazione dell’articolo di Mike Tate sul sito di Osmanagic, abbiamo effettuato lo screenshot sottostante, in quanto già dalla data 21 Giugno cominciarono alcune polemiche che illustreremo nel paragrafo successivo. Come potete vedere, in questa pagina del sito di Djurjevic erano presenti i file sopracitati: Sonda_Deset.mp3 e Sun_Max. Questi erano tranquillamente ascoltabili online, nonostante l’errore di Mike Tate nell’inserire i link. Vediamo lo screenshot:

La pagina “Sound” del sito “Bosnian-Pyramid.org” con i file sonori disponibili e funzionanti

Abbiamo parlato di polemiche che iniziarono il giorno prima di questo screenshot giusto? Memorizzate i nomi: Sonda deset mp3 (che è l’ultimo file della lista)  e Sun_max.mp3 (che è il primo). Ci serviranno… Intanto, scendiamo nel dettaglio della polemica e facciamo un passo indietro.

 Due giorni dopo la Pubblicazione – il 22 Giugno 2012

ergo: qualcuno ha decodificato i miei file? Giammai!!

 Una volta diffusa la notizia dell’articolo, Paolo Debertolis, proprietario del sito SBRG (3), creatore dei file audio, è intervenuto sul sito catastrofista Nibiru2012 con una certa acrimonia, facendo una serie di affermazioni che riportiamo integralmente (link al primo post):

21 Giugno 2012, 18:04:20 pm

Cari ragazzi il file pubblicato sul sito della Fondazione della Piramide del Sole non è il mio originale. Mi sembra evidente che Osmanagic è caduto in un tranello, pubblicando l’articolo su cui stiamo discutendo.

Se osservate anche che il link per il file originale segnalato nell’articolo non funziona il quadro è chiaro.

(Il file non funzionava solo per un errore di html!! ndr)

A questo punto mi sembra chiaro che è in atto una manovra di s*******mento.

Io, poi, non sono stato neppure avvertito che sarebbe stato pubblicato un articolo del genere.

21 Giugno 2012, 19:02:58 pm

Senza dover fare grandi confronti basta vedere che il file sonoro presentato sul sito della fondazione dura 1.52 minuti, l’originale invece dura 1.32 minuti. Da dove arrivano i 30 secondi di differenza?

Domani scriverò a Osmanagic di ritirare l’articolo, altrimenti dovrò pubblicare una smentita ufficiale sul sito del SBRG

Da qui parte il solito coro di accoliti  di cui è pieno quel sito, per dare il loro plauso alle motivazioni di Debertolis, il quale aggiunge, il giorno dopo (22 Giugno 2012 data del nostro screenshot)

22 Giugno 2012, 00:32:34 am

Grazie c0git0 e grazie Soupoftheday, purtroppo Semir Osmanagić mi ha risposto picche e vuole mantenere l’articolo in bacheca.

Mi ha offerto solo di pubblicare una lettera di critica sul suo sito.

E’ chiaro che non intendo mettere tutto il nostro gruppo di ricerca ed il nostro lavoro di equipe a livello di un fake di un musicista in cerca di notorietà

L’articolo è un evidente bufala in quanto i link che fanno riferimento ai file originali sono quelli del sito di Nenad che credo possa confermare di non aver mai inserito sul suo server quei file sonori del SBRG. (Nel preciso momento in cui Debertolis fa questa affermazione, i file sono effettivamente presenti sul sito di Nenad, come dimostra il nostro screenshot. ndr)

Non a caso i titoli dei falsi file sono quelli dei file originali che si trovano solo sul sito SBRG e della Fondazione. (e sul sito di Nenad ndr)

Mi sembra una truffa ben congeniata che utilizza informazioni vere tratte dai nostri articoli assieme a dettagli tecnici fantasiosi per il trattamento di un file totalmente falso.

Certo che Osmanagić c’è caduto in pieno in questo tranello.

Dovrò pubblicare una smentita sul sito del SBRG i prossimi giorni.

 

Torniamo al futuro, siamo al 23 Giugno 2012, il giorno dopo che abbiamo preso lo screenshot precedente

Interviene anche Nenad Djurdjevic

23 Giugno 2012, 14:51:19 pm

Certamente non saranno le uscite strambe di uno sfigato musicista americano a cambiare la natura delle cose, o la crisi di onnipotenza di Osmanagic, che recentemente buttò pubblicamente l’Enciclopedia Britannica in un cassonetto della spazzatura soltanto perché conteneva una frase obsoleta sulle piramidi.

[…]
La mossa di Osmanagic è soltanto un tentativo disperato di far prevalere la sua ipotesi inerente al raggio della piramide del sole correlata alla “free energy” sulle altre. Ma io e te sappiamo benissimo che tale ipotesi non ha alcun fondamento scientifico. (Notare come Nenad non conferma le affermazioni di Debertolis secondo cui lui non avrebbe mai pubblicato quei file sul suo sito ndr)

27 Giugno 2012 – Il comunicato di SBRG

Il 27 giugno 2012, sul sito SBRG esce questo comunicato:

http://www.sbresearchgroup.eu/index.php/it/notizie-in-italiano/80-falsa-interpretazione-dei-files-sonori-del-sbrg

Il 19 giugno 2012 è stato pubblicato sul sito web della Fondazione Bosniaca della Piramide del Sole un articolo, firmato da Mike Tate, che ha la pretesa di voler interpretare un file registrato dalle apparecchiature del nostro gruppo di ricerca (SBRG) sulla cima della Piramide del Sole nel gennaio 2011 (qui).

L’autore nel testo sostiene di averlo scaricato da un sito i quali link risultano inesistenti. Non solo. Il sito al quale si fa riferimento non ha mai caricato dei file sonori del SBRG sul proprio server, né è mai stato autorizzato a farlo (www.bosnian-pyramid.org). (Invece il nostro screenshot dimostra che il sito di Nenad non solo aveva pubblicato i file ma che Mike Tate aveva ragione da vendere quando dice di averli presi da Nenad e non da SBRG. ndr)

Esaminando poi il file in questione, anche se presenta un titolo simile a quelli originali del SBRG risulta molto diverso e forse confezionato ad arte.

Risulta pertanto fantasiosa la sua interpretazione, anche se piena di dettagli tecnici, e forse tesa a screditare il lavoro di ricerca intrapreso in questi anni dal SBRG.

Il gruppo di ricerca SBRG prende, pertanto, le distanza da questa operazione che appare essere una vera e propria bufala.

28 Giugno 2012 – Interviene Mike Tate

Tra le varie botte e risposte, interviene lo stesso Mike Tate, e dopo alcuni interventi rimasti senza risposta, osteggiato in tutti i modi dall’utenza e dagli amministratori del sito Nibiru2012.it, notoriamente refrattario al buon gusto e alla libertà di parola, scrive quanto segue:

28 Giugno 2012, 20:22:00 pm

Italian:
Vorrei informare tutti che SBRG ha rimosso il file audio da Internet. L’indirizzo del file audio era: http://www.bosnian-pyramid.org/storage/sound/Sun_max700Hz_Freqx800x800.mp3 (http://www.bosnian-pyramid.org/storage/sound/Sun_max700Hz_Freqx800x800.mp3) ma ora sembra che la pagina non esiste più. Ho una scheda sul mio computer con quella pagina web ancora aperto, da prima che lo tolse, e ho fatto screenshot di dimostrare che c’era di là di ogni dubbio. Se qualcuno desidera che il file che stanno cercando di nascondere lo sto dando fuori a chiunque ne faccia richiesta. Tutti, da questo sito che mi ha inviato in privato lo può confermare. Per non parlare delle centinaia di persone che lo scaricato proprio come me.

Al quale Debertolis risponde:

28 Giugno 2012, 22:42:09 pm
Ebbene Mike Tate, finalmente l’ha detto! Lei ha scaricato il file dal sito del SBRG e non dal  sito http://www.bosnian-pyramid.org (http://www.bosnian-pyramid.org(invece è l’esatto contrario! i file che allega Mike Tate sono presi da Bosnian-pyramid.org, possibile che Debertolis non se ne sia accorto?ndr). Quindi era a perfettamente a conoscenza che si tratta di un file protetto da copyright, perché per poterlo scaricare occorre iscriversi al sito che non è aperto totalmente al pubblico.

Ossia lei si è iscritto al sito SBRG con il nome di Make Tate e con l’user name di “MykTayt”.
Per sua stessa ammissione ha scaricato il file ed è andato oltre l’uso personale.

Si tratta di un file raccolto con fatica durante una tempesta di neve in cima alla Piramide del Sole nel febbraio del 2011 e poi trattato dal nostro esperto per la strumentazione e quindi ampiamente di proprietà del SBRG che non lo ha mai ceduto a nessun sito web senza autorizzazione. (Lo screenshot dimostra invece che sul sito di Nenad i file erano presenti eccome! ndr)

Dopo di che lei lo ha alterato, per poi riproporlo con il suo nome, aggiungendoci del proprio e ripubblicandolo modificato su un altro sito, tale da mettere in cattiva luce tutto il nostro lavoro di anni. Lo sa che questa è una violazione delle leggi europee punibile sia con una azione penale che civile?

Credo che a questo punto lei si sia cacciato in un bel guaio, si ricordi che il reato è stato commesso nell’Unione Europea, visto che lei è residente in Polonia.

Ora è anche chiaro che l’operazione è stata svolta per screditare il lavoro del SBRG, dopo il nostro rifiuto di collaborare con lei, visto che possediamo le email che ci ha inviato e che abbiamo deciso di non prendere in considerazione, visto il loro tono.
Non so chi ci possa essere dietro di lei, ma in questo momento mi interessa poco.

Ora anch’io mi tutelo facendomi copia di questo screenshot e riproponendo il suo post anche in citazione.

A questo punto non intendo più risponderle, ma sarà l’avvocato del gruppo di ricerca che si prenderà cura della faccenda.

La avviso anche che è stato sospeso dal sito SBRG e non può più averne accesso. Non tenti di rientrare con un altro nome perché lo capiremmo subito e ciò aggraverebbe la sua posizione processuale.

 

Mossi dalla curiosità, e increduli di fronte al fatto che Debertolis continuasse a dire che i file non erano presenti sul sito di Nenad, siamo andati a ricontrollare la pagina: http://www.bosnian-pyramid.org/storage/sound/

 

Incredibile ma vero, alla data del 28 giugno 2012, questa era la situazione:

 

Pagina “Sound” del sito “Bosnian-Pyramid.org” alla data del 28 giugno 2012, con il file incriminato rimosso.

Con il file denominato Sun_max700Hz_Freqx800x800.mp3, misteriosamente rimosso.

Ricapitoliamo i punti salienti:

  • Mike Tate ha pubblicato un articolo, con l’approvazione della fondazione piramidi bosniache, usando alcuni file che dice di aver preso dal sito Bosnian Pyramid, di Nenad Djurdjevic (ed abbiamo visto che essi erano davvero presenti su quel sito)
  • Debertolis lo accusa di aver usato file protetti da copyright dal sito SBRG, che SBRG non ha mai autorizzato la pubblicazione sul sito di Nenad e che i file non sono mai stati presenti su quel portale. Avete capito bene! Mike tate è stato accusato di aver “utilizzato indebitamente” i file da Debertolis, il quale ha sostenuto che i file su bosnian-pyramid non vi fossero mai stati!  Noi però abbiamo visto che i file erano presenti, funzionanti, sul sito di Nenad e abbiamo gli screenshot effettuati prima che il file venisse rimosso. Il perché di questa pantomima non lo sappiamo, ma riusciamo ad immaginarlo. Di certo, se Nenad ha caricato i file di SBRG senza autorizzazione, ci aspettiamo che Debertolis mandi i suoi avvocati anche da lui, considerando che i file c’erano eccome!
  • Nenad non nega apertamente di aver caricato quei file, ma li rimuove, non sappiamo se d’accordo con Debertolis o meno. Possiamo immaginare qualche scenario più o meno inquietante, ma non ci interessa approfondire più di tanto.
  • Debertolis accusa Mike Tate di aver manomesso il file, allungandolo da 1.32 a i 1.52 minuti.

Su quest’ultimo punto c’è da chiarire alcune cose.

In realtà esistono almeno 2 versioni del file, probabilmente diverse registrazioni, una da 1.32m e una da 1.09. Le linko da siti presi dalla rete, spiegherò dopo il perché: Versione da 1.09: http://www.wariscrime.com/Sun_max700Hz_Freqx800x800.mp3

Versione da 1.32 elaborata da c0git0 https://hotfile.com/dl/155279361/951cb55/Sun_max700Hz_Freqx800x800.mp3.html

Adesso, se si ascolta il file di Tate da 1.52 http://www.piramidasunca.ba/media/k2/attachments/BP_Freq4.wav, si nota come a partire dal secondo 1.09 non si senta più nulla o quasi fino al 1.52, il che può essere imputato ad un errore nella creazione del file o ad una manomissione di qualche tipo, che ha aggiunto i secondi in più a partire dalla versione da 1.09.

Abbiamo fatto un confronto con il software audacity delle due traccie, denominate Sun_Max70 e BP_Freq4.wav, ecco un screeshot:

Confronto tra il file di Mike Tate e il file originale SBRG.

Confronto tra il file di Mike Tate e il file originale SBRG.

Come vedete i due file hanno la stessa struttura, anche se si vede chiaramente che quello di Mike Tate è diverso, perché, come ha affermato l’autore, è stato oggetto di molte elaborazioni. I due file terminano esattamente nello stesso istante, segno evidente che uno è il file di partenza e l’altro la sua elaborazione. Dopo il minuto 1.09 non è presente più nessun segnale, eccettuato un doppio ticchettio, evidenziato dal circoletto rosso, che ricorda il suono di un microfono che urta qualcosa.

 

Questo articolo, scritto a più riprese da agosto 2012 fino a gennaio 2013, a novembre 2012 si concludeva così:

I file presenti sul sito di SBRG sono stati rimossi, per questo non possiamo linkarli dalla fonte. In questo articolo http://www.sbresearchgroup.eu/index.php/it/notizie-in-italiano/75-nuove-rilevazioni-della-voce-della-piramide-del-sole viene linkato il suono in questione, http://www.sbresearchgroup.eu/prova/Sun_max700Hz_Freqx800x800.mp3, ma non è più disponibile, non sappiamo per quale ragione.

Ma il 9 Gennaio 2013, la situazione è cambiata.

Il link sopra citato è uguale, tranne per la parola /prova/ divenuta /immagini/.  Infatti, qui è presente un nuovo file, una nuove voce della piramide: http://www.sbresearchgroup.eu/Immagini/Sun_max700Hz_Freqx800x800.mp3.

Questo file non è lungo né 1.09 minuti, né 1.32, ma 1.20.  Fortunatamente qualche tempo fa abbiamo effettuato una copia offline di quella pagina e possiamo mostrare in qualunque momento che al link precedente corrispondeva un altro file, rimosso e sostituito.

Non sappiamo perchè questo via vai di file e link, ma la cosa appare strana e sospetta.

 

Concludendo, possiamo dire che non sappiamo cosa ha realmente fatto Mike Tate, ma sappiamo che è partito da file divulgati da SBRG, non solo presenti sul loro sito, ma anche su molti altri, quali quello di Nenad e quello che abbiamo linkato in questo articolo. Le accuse che gli sono state mosse, di aver inventato il file, sono false perchè abbiamo individuato il file di partenza e abbiamo dimostrato che esso era presente sul sito di Nenad – Bosnian-Pyramid.

Tutte le successive manovre che abbiamo documentato, danno una reale dimensione della trasparenza che contraddistingue queste ricerche e dello spirito che anima determinati “ricercatori”.

Ai lettori lasciamo il compito di giudicare, qualora lo vogliano, i comportamenti che abbiamo evidenziato e trarne le conclusioni che riterranno più opportune.

 

AGGIORNAMENTO 11-01-2013

Purtroppo, anche in questo articolo siamo costretti a segnalare degli sviluppi poco edificanti.

Infatti, il buon Nenad Djurdjevic  o chi per lui, deve aver letto questo scritto e ha pensato bene di eliminare la pagina http://www.bosnian-pyramid.org/storage/sound/ che al momento risulta irraggiungibile.  Evidentemente abbiamo toccato qualche punto debole.

Gli screenshot, la nostra copia offline del sito e google, che in questo istante restituisce oltre 1milione di risultati per quella pagina, fortunatamente ci sono testimoni del modo in cui si sono svolti i fatti.

Segnaliamo a Nenad che sarebbe il caso di aggiornare alcuni link del suo sito che richiamavano quella pagina, come quelli contenuti in questo articolo, altrimenti chiunque potrebbe accorgersi dell’inghippo.

 Prossimamente: I Tunnel di Ravne

Annunci